Home         
 

FINALMENTE !!!!! Il primo intervento anticrisi.

 

Finalmente, dopo le tavole rotonde promosse dalla nostra Amministrazione per parlare di crisi, arriva il primo intervento anticrisi. Si tratta per ora, ma sicuramente l’intervento verrà esteso a tutte le attività produttive e commerciali del territorio, dello sconto di un terzo sul costo dell’affitto.

Nel caso specifico la prima attività che se ne avvantaggia è la neonata NAIF s.n.c. di Mutti e Mondadori, la società che ha in gestione il RISTOCACA (Ristorante Casa Cantoniera).

Quando a suo tempo si aprì il bando per la gestione della casa cantoniera una delle condizioni per partecipare era una offerta, come contratto annuale di affitto, di almeno 15.000 Euro.

La NAIF s.n.c. ne offrì ben 18.000 (scarica il documento). Fu così che alla Delibera di Giunta numero 87 del 15/07/2009 venne allegato un contratto per 18.000 Euro annuali da pagarsi in due rate semestrali.

Poi, però, vuoi le varie tavole rotonde sulla crisi, vuoi la consapevolezza che la situazione economica fosse alquanto critica, l’Amministrazione pensò di mettere in atto quello che sarebbe stato il primo vero intervento anticrisi e così venti giorni dopo (il 5 Agosto 2009) approvò la Delibera numero 89, con la quale la suddetta ditta riceveva uno sconto sull’affitto pari ad 1/3 dell’offerta, cioè l’affitto del RISTOCACA da quel momento era fissato in 12.000 Euro all’anno.

L’iniziativa è stata successivamente supportata, anche se non direttamente, anche dall’artico della Gazzetta di Reggio con l’intervista fatta all’Assessore Luca Bosi.

 

 

Dopo questa prima iniziativa è legittimo pensare che possa essere allargata a tutte le attività del territorio luzzarese, suppongo però che le aziende interessate debbano compilare un richiesta scritta sul fac-simile di quella che vi allego.

P.S. Vi suggerisco di compilare anche la parte riguardante i dati per la vostra identificazione come indirizzo, recapito telefonico, ecc.., anche se non sempre richiesti nel comune di Luzzara, vedi articolo “quando ci si può permettere di snobbare il lavoro”.

E’ possibile recarsi direttamente presso l’URP del Comune di Luzzara oppure inviare via mail (come allegato), il modello opportunamente compilato in tutte le sue parti all’indirizzo urp@comune.luzzara.re.it

Oppure inviando via fax al 0522 223837

 

 

 

FAC SIMILE scaricato da www.ilguano.it

 

                                                                                              Alla cortese attenzione

Del Sig. Sindaco Dott. Donelli

 

 

 

Io sottoscritto        Nome/Cognome       titolare/amministratore della ditta           Indicare l’intestazione     con sede legale in via …………………….. numero …… a Luzzara, telefono …………….. fax……………..

Azienda iscritta alla Camera Di Commercio di   indicare la provincia con numero …………………………. del Registro delle Imprese, per la seguente attività indicare l’attività …………………………………………  ………… ……………………………………………………………………………………………………………….

 

NONOSTANTE:

 

  • Sia presente sul territorio del Comune di Luzzara da indicare gli anni

  • L’azienda sia in regola con i pagamenti al comune di Luzzara

  • Il titolare/i titolari siano residenti nel Comune da indicare anni e che abbia/abbiano sempre pagato le tasse

  • L’attività sia nata e cresciuta con finanziamenti propri e non da parte del Comune di Luzzara  

  • Sia figlio di un Dio minore

  • Non abbia amicizie altolocate presso l'Amministrazione Comunale

 

 

CHIEDO

 

Di poter essere ammesso/a alla partecipazione del contributo “for friends pari ad un terzo delle proprie spese di 1)Affitto 2)Mutuo 3)Altro ….specificare……..

 

Cordialmente  

 

 

Luzzara lì ………………………….                                                               Timbro e firma